Mad Men: per la comunicazione…siamo pazzi!

Querelle abbastanza profonda, articolata e quantomai spinosa quella inerente la grafica, specialmente se si parla di messaggi e valori culturali politici.

accettiamo-la-sfida PD

Si tratta della nuova campagna di comunicazione del PD, raccontata e pesantemente criticata dalle parole di Giovanna Cosenza sul suo blog.
Il taglio della critica mossa è prevalentemente accademico, semiologico basato sul significato complessivo dell’opera, nella sua forma e sostanza.

Dall’altro lato invece segnalo il blog di Nicodemo, a proposito dell’idea che è alla base dei manifesti vista come coraggiosa pur essendo poco compresa o condivisa.
Io la vedo in questa prospettiva:

“There is only one thing in the world worse than being talked about, and that is not being talked about”.
The Picture of Dorian Gray.

che in altre parole potremmo tradurre alla Orson Wells come: che se ne parli bene o se ne parli male, l’importante è che se ne parli.

e pare siano riusciti nell’intento, non trovi?

La faccenda mi ricorda un pò qualche puntata della serie Mad Men, hai presente?
Il manifesto in questione in fondo non è altro che lo specchio del difficile momento politico-economico che viviamo.

Ebbene, dopo tutta la diatriba – a proposito, altrettanto interessanti e da leggere anche i commenti in calce al blog di G.Cosenza – m’è rimasta solo una certezza:

sacchetto faccione

no ai faccioni 6×3!!!

Mad-PD

E tu, dopo aver letto questo articolo, hai avuto l’illuminazione e/o qualche nuova certezza andata/ritrovata?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...