Italian Sounding: ricorriamo al servizio ItalCheck

Il fenomeno dell’Italian Sounding non accennano a diminuire.

Solo in Europa il rapporto tra prodotti venduti originali ed imitati – con mix di nomi italiani, loghi, immagini e slogan chiaramente riconducibili al nostro Paese – è di 1 a 2. E al momento non sono fenomeni illegali ma truffe legali, assolutamente consentite dalle legislazioni dei diversi Paesi interessati.

I Paesi dove sono più diffuse le imitazioni sono Australia, Nuova Zelanda e Nord America, ma a preoccupare sono anche i paesi emergenti come la Cina, dove addirittura l’Italian Sounding è arrivato prima del Made in Italy e rischia di comprometterne la crescita.

Riportiamo un esempio clamoroso.  La Maple Leaf Foods, la maggiore industria alimentare canadese, da diversi anni commercializza i suoi prosciutti con regolare Marchio registrato “Parma”, nonchè con lo stesso identico logo dell’originale Italiano. Essendo dunque il Marchio Parma gia registrato, il vero prosciutto italiano importato è costretto ad essere venduto sul Mercato Canadese con altro nome “Prosciutto originale”.

L’Italian Sounding costituisce un enorme business sottratto illeggittimamente al nostro sistema produttivo. Tuttavia, bisogna tener presente che seppur l’Italian Sounding dovesse sparire, il Made in Italy dovrebbe adeguarsi  ai prezzi bassi imposti su tale mercato dovuti a livelli qualitativi inferiori; e ciò non sarebbe proponibile vista, invece, l’ottima qualità proposta dai prodotti originali.

Ad onor del vero, è comunque scorretto ingannare il consumatore e “far fortuna” grazie alla notorietà e alla qualità di altri brand. Si attendono dunque accordi internazionali, che consentano di assicurare una totale trasparenza sulla qualità delle materie prime e sui processi produttivi utilizzati dagli operatori della filiera.
E mentre le Autorità si organizzano, Enisus, azienda specializzata in consulenza strategica, progettazione, servizi e formazione per le aziende, provvede. Da circa un mese è disponibile ITALcheck

una Smart Utility che permette al consumatore, in maniera semplice e veloce, direttamente da qualsiasi Smartphone, Ipad e Tablet o dal proprio Pc, di verificare in tempo reale se un prodotto è Made in Italy. Una grande opportunità per tutte le Aziende che esportano i loro prodotti all’estero e vogliono tutelare il proprio lavoro, offrendo ai consumatori la possibilità, in tempo reale, di riconoscere l’autentico Made in Italy rispetto a copie, falsi e prodotti “Italian Sounding”. È un efficace strumento di marketing che permette alle aziende di creare un canale diretto di comunicazione con il consumatore, offrendo dettagliate informazioni sul prodotto, mettendosi in contatto con i vari canali quali telefono, sito, mail, social network…

Il servizio costerà alle Aziende che intendono utilizzarlo circa 100 euro mensili; per ciascun prodotto sarà creato un’etichetta di verifica ed un qr code identificativo.  Attraverso il portale, il consumatore può verificare l’originalità di un prodotto, inserendo il codice presente sull’etichetta di verifica o piu’ rapidamente attraverso il QR code. Sul display comparirà la scheda del prodotto da verificare, ottenendo anche informazioni quali scadenza, scheda tecnica, immagini, profilo dell’azienda produttrice. Ovviamente il servizio sarà completamente gratuito per i consumatori finali.

Qualche passo in avanti viene fatto non credi?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...