Recommendation Bar: anche gli articoli possono essere “raccomandati”

Da qualche giorno Facebook ha lanciato il Recommendations Bar, un nuovo social plug-in che aiuta le persone a trovare gli articoli in base al consiglio dei propri amici.

Disponibile come componente all’interno del plug-in di Facebook per WordPress, l’integrazione è semplice e richiede poche righe di codice. Basta configurare il plug-in, copiare il codice e incollarlo sul proprio sito.

Ciascun visitatore dotato di profilo Facebook visualizzerà un riquadro nella parte bassa dell’articolo o del contenuto, il quale proporrà:  il tradizionale pulsante Mi Piace per esprimere il proprio gradimento, la possibilità di Condividere su Facebook ciò che si legge, una serie di Link ad altri articoli per i quali precedentemente altre persone, in particolar modo i propri amici, hanno espresso gradimento – per l’appunto la raccomandazione sociale.

Il tutto, con importanti benefici per il social network stesso, il cui marchio potrà comparire su un numero maggiore di pagine, per gli utenti, offrendo loro dei contenuti che magari non avrebbero cercato o per velocizzare la loro ricerca di informazioni, per i blogger e gestori di siti web, per aumentare la visibilità dei loro contenuti e dunque il traffico sui loro siti.

I risultati sembrano già soddisfacenti. Nei primi test, alcune testate giornalistiche statunitensi, come Mashable, Wetpaint e The Mirror, hanno registrato un’aumento di 3 click sugli articoli consigliati tramite la Recommendations Bar.

Che tu sia un blogger, un utente o il gestore di un sito web… cosa ne pensi?

Fonte: Inside Faccialibro, Webnews.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...